Dormire bene: 5 rituali della buona notte per un sonno rigenerante

Dormire bene: 5 rituali della buona notte per un sonno rigenerante

Dormire bene è un toccasana per tutto l’organismo: dagli organi interni, agli ormoni fino alla pelle.

Il nostro equilibrio psico-fisico può beneficiare immensamente di un buon sonno ma molto spesso dormire bene può trasformarsi in un incubo!

Un valido aiuto è creare qualche piccolo rito serale che possa rendere più “produttivo” anche il riposo. 

Dormire bene

Perché avere dei rituali aiuta a dormire bene

È un fatto che dormire bene sia un elemento fondamentale del nostro benessere.  Il sonno è importante per la salute del corpo e della mente. Ma dormire bene rende anche più felici, più in forma, più attivi, più concentrati e, in generale, più sani. Sia dentro che fuori.

Mentre dormiamo le nostre cellule lavorano ininterrottamente, riparando i danni causati dallo stress o dall’inquinamento a cui siamo esposti durante il giorno. I processi di rinnovamento cellulare sono accelerati.

Creare un rituale prima di andare a letto può aiutarti a prendere sonno per diversi motivi:

  • ha un effetto molto calmante
  • crea un’abitudine positiva che prepara corpo e cervello al riposo
  • cambia il tuo focus: da esterno a interno
  • ti aiuta a connetterti con il “qui ed ora”

#1: Il piacere di una doccia calda

Un momento speciale per sciacquare via, in tutti i sensi, il peso della giornata appena trascorsa. Per renderlo davvero distensivo cerca di agire sulle contrazioni passando dall’olfatto. Ti basterà scegliere un detergente arricchito con essenze rilassanti e abbandonarti al vapore dell’acqua carico della sua fragranza.

#2: Un bel massaggio del corpo e dei piedi

Cosa può sciogliere la tensione meglio di un massaggio dopo la doccia o il bagno? Bando alla pigrizia perché i benefici superano di gran lunga lo sforzo!

Amplifica i risultati rilassanti scegliendo un olio o una crema che doni sollievo al tuo corpo stanco ma ancora attivo, preparandoti al sonno.

Se non hai voglia di dedicarti a tutto il corpo, prova almeno a regalare un massaggio ai piedi, una pratica quotidiana suggerita anche dallo yoga Kundalini e che agisce su tutto il sistema nervoso.

#3: Lava il viso e distendilo

Prima di andare a letto, includi nei tuoi rituali di self care la cura del viso. Non importa se sei minimal o maximalista quando si tratta di skincare. È importante dedicare alla pelle le giuste attenzioni ogni sera. Se farlo ti crea stress c’è un modo per cambiare le cose: scegli dei prodotti che ti piacciono così tanto da non vedere l’ora di utilizzarli ogni sera! I due step davvero fondamentali per noi sono la detersione e l’idratazione.

Lavare il viso dopo una giornata trascorsa al chiuso, all’aperto o davanti a uno schermo è molto importante, ancora di più se vivi in città. Durante le ore diurne, infatti, sulla pelle si depositano sporco, polvere, sebo e agenti inquinanti.

Per una pulizia serale davvero efficace e profonda, noi ti consigliamo la doppia detersione che consiste in un “doppio lavaggio”. Utilizza inizialmente un detergente per affinità (a base grassa) che scioglierà e attirerà a sé tutte le impurità, il sebo in eccesso, la polvere, i residui di make up o la protezione solare. Rimuovi tutto con un secondo passaggio utilizzando un detergente per contrasto (leggermente schiumogeno) scelto in base alle esigenze specifiche della tua pelle.

Dopo la detersione idrata la pelle con il tuo olio o la tua crema preferita, eventualmente dopo aver applicato un siero specifico.

Se vuoi aggiungere uno step distensivo in più, è il momento perfetto per massaggiare il viso con un tool decongestionante e tonificante come il face roller o il gua sha.

#4: Meditazione e relax

La meditazione e il lavoro sul respiro sono pratiche molto efficaci per il focus ma soprattutto per calmare corpo e mente. Che tu sia un “pro” o un principiante, una pratica di mindfulness serale di almeno 10 minuti può decisamente aiutarti a dormire meglio.

Se non hai mai provato, ti consigliamo due app che sono perfette anche per iniziare: Headspace e Breathing App, a cui hanno contribuito Deepak Chopra e Moby.

In alternativa, riposa gli occhi e la mente semplicemente distendendoti in totale relax, lontan* dai tuoi devices elettronici, almeno un’ora prima di metterti sotto le lenzuola. Quando lo sguardo è sfinito da troppe ore davanti al computer noi troviamo immenso sollievo posizionando sugli occhi chiusi un cuscino distensivo alla lavanda.

#5: Il potere degli aromi

L’olfatto è uno dei sensi che tendiamo a sottovalutare di più per la sua capacità di influenzare il nostro cervello e le nostre emozioni ma un profumo può avere effetti estremamente benefici e distensivi sul nostro sistema nervoso.

Scegli delle fragranze naturali dalle proprietà rilassanti e decidi la tua “forma” preferita tra un bastoncino d’incenso da bruciare, un olio essenziale da diffondere nell’aria, un mist da nebulizzare su cuscino e lenzuola oppure un olio profumato da applicare direttamente su polsi, tempie e sterno.

CERCA IN TUTTE LE CATEGORIE

Carrello
preloader