COME SI USA IL GUA SHA PER LA BELLEZZA DEL VISO E IL BENESSERE DEL CORPO

Vuoi sapere come si usa il Gua Sha e ottenere i meravigliosi benefici di cui si sente tanto parlare?

Come si usa il gua sha cover

Il Gua Sha è una particolare tecnica di massaggio del viso che ha origine nella Medicina Tradizionale Cinese e deriva da una tecnica omonima che si concentra sul corpo (in particolare dorso e spalle) per rimuovere il calore in eccesso, causa di diverse patologie.

Il Facial Gua Sha si esegue utilizzando dei tool in pietra (la giada e il quarzo rosa sono le tipologie più diffuse) che, attraverso specifici movimenti, vanno a stimolare la micro circolazione e il sistema linfatico. Questo massaggio al viso agisce a livello profondo sulla fascia, stimolando un colorito sano e un progressivo miglioramento della grana della pelle.

Per approfondire l’argomento puoi leggere la nostra intervista ad Antonella Capasso, operatrice olistica specializzata in Medicina Tradizionale Cinese.

Il Facial Gua Sha è un rituale quotidiano bellissimo, distensivo e rilassante, capace di apportare diversi benefici sia per la bellezza sia per il benessere di corpo e mente. Ma è importante imparare i movimenti corretti e la loro sequenza per ottenere il massimo dei benefici.

Scopri come si usa il Gua Sha

Abbiamo realizzato dei piccoli video e delle foto che ti aiuteranno, insieme alle nostre spiegazioni, a imparare una tecnica efficace di massaggio del viso, definita il “Lifting senza bisturi”.

Come si usa il Gua Sha: prepara la pelle per il massaggio

Avvolgi la pelle in una generosa quantità di olio viso o di crema idratante molto ricca. Applica su tutto il volto e sul collo, inclusi i lati e la parte posteriore.

Come si usa il Gua Sha: inizia dal collo

Comincia il tuo rito di bellezza Facial Gua Sha partendo dal lato posteriore del collo, appoggiando sulla pelle la parte superiore della tua pietra a cuore. I movimenti partiranno dalla base del collo e termineranno all’attaccatura dei capelli, con una direzione dal basso verso l’alto. La pressione deve essere minima e i movimenti fluidi.

Passa ai lati, dove farai scivolare la stessa parte della pietra, senza quasi alcuna pressione, dalla clavicola fin sotto l’attaccatura dell’orecchio.

Fai lo stesso movimento leggerissimo concentrandoti sulla parte anteriore, con movimenti dal basso verso l’alto che arriveranno sino alla parte inferiore del mento.

Come si usa il Gua Sha: mandibola, guance e zigomi

Spostati sull’osso della mandibola: metti il dito della mano libera sul mento per tenere ferma la pelle mentre farai scivolare il tuo tool utilizzando in questo caso il lato superiore del cuore, in mezzo alle due curve.

Segui la linea della mandibola partendo dal centro del mento e risalendo fino all’attaccatura dell’orecchio. Ripeti sull’altro lato.

Sali verso la guancia – che tratterai con il lato concavo più lungo. In un unico movimento, parti dall’angolo esterno della bocca e sali fino alla tempia, distendendo tutta la guancia e lo zigomo. Tieni la pelle ferma con la mano libera mettendo un dito sopra il labbro. Ripeti sull’altro lato.

Con uno dei lati arrotondati superiori, passa delicatamente dall’angolo inferiore dell’occhio alla tempia, sempre dall’interno all’esterno, e ripeti specularmente.

Con la stessa parte del tuo Gua Sha, massaggia l’arcata sopracciliare (percorrendo il sopracciglio) dall’interno all’esterno, prima da un lato poi dall’altro.

Come si usa il Gua Sha: fronte

Passa alla fronte, che andrai a trattare con la parte concava più lunga. Prima la parte centrale, dal punto in mezzo alle sopracciglia fino all’attaccatura dei capelli, con movimenti dal basso verso l’alto. Poi i rispettivi lati, dal sopracciglio all’attaccatura dei capelli.

Come si usa il Gua Sha: pressioni

A questo punto puoi completare il tuo rito di bellezza inside out con delle piccole pressioni su specifici punti di agopuntura che regaleranno benefici al tuo organismo.

Comincia appoggiando le due curve superiori del cuore proprio al centro delle sopracciglia: la pressione viene effettuata dalle due punte arrotondate sui punti interni delle due sopracciglia. Ripeti delle leggerissime pressioni, tra 5 e 10 volte.

Impugnando il Gua Sha nello stesso modo, appoggia il piccolo angolo curvo interno al lato della radice del naso e procedi con le piccole pressioni, prima da un lato e poi dall’altro.

Ora individua il punto di pressione nel concavo sotto lo zigomo: basterà scendere di qualche centimetro in una linea verticale sotto il centro dell’occhio.

Gli ultimi due punti di pressione, da stimolare sempre con lo stesso angolo della pietra, si trovano rispettivamente tra la base del naso e il lato superiore della bocca, e tra il centro del lato inferiore della bocca e la sporgenza del mento.

Concludi il tuo massaggio ripetendo i passaggi sui lati e sul centro del collo, questa volta dall’alto al basso, per il drenaggio finale.

TUTTO QUELLO CHE TI SERVE PER UN MASSAGGIO PERFETTO CON IL TUO GUA SHA

Scrivi e premi invio per iniziare la ricerca

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

JOIN THE BEAUTY INSIDE OUT PARTY!

Iscriviti alla nostra newsletter! Ti diamo il benvenuto con il 10% di sconto sul tuo primo ordine.