Gua Sha: guida definitiva per un rituale di self care completo

Gua Sha: guida definitiva per un rituale di self care completo

Hai sentito parlare del Gua Sha? Sai di cosa si tratta? È un piccolo accessorio – solitamente a forma di cuore e “imparentato” con il Face Roller – che si utilizza per massaggiare il viso.

Noi siamo diventate utilizzatrici abituali de Gua Sha ormai da qualche anno, in particolare da quando Antonella Capasso ci ha iniziate a questa tecnica. Visto che continua ad essere uno dei nostri rituali di bellezza preferiti e a catturare anche il vostro interesse, abbiamo deciso di pubblicare questa guida completa e definitiva.

Innamorarsi del Gua Sha e cominciare a includerlo nei propri rituali skincare è molto facile una volta imparate le basi del suo utilizzo. Se sei perpless* a proposito dei suoi benefici e se pensi che si tratti semplicemente di una delle tante trovate commerciali del beauty, provalo su un lato del viso e guardati allo specchio. Hai cambiato idea, vero?

Gua Sha: guida completa

Cos’è il Gua Sha

Il Gua sha è una tecnica di massaggio tradizionale che arriva dall’Asia, in particolare dalla Cina. Viene utilizzata per rimuovere dal corpo l’eccesso di calore che si accumula causando dolori, nevralgie e patologie di diverso tipo. Questa tecnica, nata per il trattamento del corpo, è diventata solo più tardi un trattamento viso per attivare la circolazione, eliminare il ristagno di liquidi e sciogliere a fondo le tensioni.

Possiamo pensare al Gua Sha un po’ come all’agopuntura perché lo schema di movimenti con cui si utilizza va a risvegliare l’energia che passa attraverso i meridiani del corpo.

Per quanto riguarda la sua azione sulla pelle del viso, stimola la produzione di collagene, definisce i contorni, ha un effetto tonificante, drena i liquidi con effetto decongestionante e rilassa i muscoli sciogliendo contrazioni causa di rughe. Inoltre, aiuta la carnagione a ritrovare la sua naturale luminosità perché aumenta la circolazione e quindi l’ossigenazione.

Come funziona

Gli effetti del massaggio del viso con il Gua Sha si spingono ben oltre la superficie della pelle. Nel momento in cui si attiva l’energia attraverso i meridiani connessi con gli organi, si darà beneficio a quegli stessi organi, aiutandoli a liberarsi dalle tossine, rilassarsi e ricevere nutrimento. Ecco perché per noi il Gua Sha è un vero e proprio rituale di benessere a 360°.

Quali sono i benefici

  • Stimola la circolazione facilitando il fluire di sangue ricco di ossigeno e di nutrienti verso la pelle e i tessuti
  • Drena i fluidi (spesso carichi di tossine) fuori dalle cellule, favorendone l’eliminazione
  • Attenua visibilmente le rughe
  • Previene e attenua i cedimenti cutanei
  • Aiuta a diminuire le occhiaie
  • Può attenuare macchie ed iper-pigmentazione
  • Schiarisce ed illumina il colorito
  • Accelera il processo di guarigione dei tessuti cutanei
  • Può dare sollievo alla rosacea
  • Aumenta la penetrazione dei prodotti cosmetici
  • Può dare sollievo a mal di testa ed emicrania
  • Può essere un’alternativa a interventi di lifting e “punturine” se praticato con regolarità, a casa o da un esperto

Come scegliere il Gua Sha più adatto a te

I Gua Sha per il massaggio del viso esistono in diverse forme e materiali. Noi abbiamo scelto la tipologia più classica, a forma di cuore, optando per tre pietre che ci piacciono particolarmente, anche per le loro proprietà: quarzo rosa, giada verde, sodalite blu.

La Giada è un cristallo che attira serenità e purezza oltre a promuovere equilibrio, salute e fertilità. Il Quarzo rosa è la pietra simbolo del cuore e dell’amore universale, capace di ristabilire profonda armonia e bellezza in senso lato.

Qual è il segreto per ottenere benefici dal Gua Sha?

Costanza, costanza, costanza.

Così come per mantenere un buono stato di salute è importante scegliere un’alimentazione equilibrata, idratarsi bevendo molta acqua, fare attività fisica costante e dormire bene, anche nel caso del Gua Sha la regolarità del trattamento da i frutti migliori.

Per iniziare, non è necessario imporsi di utilizzare il Gua Sha ogni giorno: 3-4 volte alla settimana è già un inizio eccellente! Una volta presa l’abitudine, questo appuntamento diventerà anche per te uno dei preferiti in assoluto perché dona benefici a tutto il corpo e alla mente.

Ricorda che per utilizzarlo al meglio bisogna concentrarsi molto bene su 2 cose:
1. impara a dosare la pressione della pietra sulla pelle: il tocco deve essere quasi impercettibile, come una carezza, specie sul collo e su aree delicate come il contorno occhi
2. tieni il tuo Gua Sha con un’inclinazione quasi parallela alla pelle e non perpendicolare
3. non utilizzare il Gua Sha sulla pelle asciutta: è importante applicare prima una buona quantità di olio viso o crema idratante ricca perché scivoli facilmente, senza creare “grinze”

Preparare la pelle al massaggio

Lava il viso con il tuo detergente preferito, rimuovendo ogni residuo di trucco, se lo indossi.

Spruzza una generosa quantità di mist (tonico spray o idrolato, scopri la nostra selezione qui) sulla pelle, senza dimenticare il collo.

A questo punto applica un olio viso. Se ne rimane una piccola quantità sulle mani, distribuiscila sul tuo Gua Sha prima di cominciare il massaggio.

Guida step by step per il tuo rituale di bellezza

Preparazione al massaggio

  1. Lava le mani, il viso e il collo accuratamente
  2. Nebulizza sulla pelle un mist: l’olio che applicherai successivamente penetrerà meglio con la pelle leggermente umida
  3. Massaggia da 4 a 10 gocce di olio viso sulla pelle del viso e del collo
  4. Scalda leggermente il tuo Gua Sha tra i palmi delle mani

Sequenza di massaggio con il Gua Sha

COLLO – Fai scivolare delicatamente il Gua Sha, con un’inclinazione quasi parallela alla pelle, dalla clavicola al collo fino all’attaccatura inferiore dell’orecchio e poi dalla base del collo fino alla punta del mento

MANDIBOLA – Con il lato concavo più stretto, posizionati sulla punta del mento e passalo lungo tutto il contorno della mandibola fino ad arrivare all’attaccatura dell’orecchio. Puoi tenere con l’indice della mano libera il mento per tendere la pelle mentre la massaggi

ZIGOMI – Con il lato concavo più ampio, posizionati al lato del naso e massaggia la parte inferiore dello zigomo con un movimento che arriva sino all’orecchio. Continua poi concentrandoti sulla parte superiore dello zigomo, con un movimento dall’interno all’esterno che parte dal lato del naso e arriva all’attaccatura dei capelli.

PALPEBRA INFERIORE – Qui dovrai avere un tocco molto delicato ma è una parte del viso da non tralasciare perché tende ad accumulare liquido. Utilizzando ancora una volta il lato concavo più ampio del Gua Sha, parti con un tocco delicatissimo dal punto tra radice del naso e angolo interno dell’occhio e arriva con un movimento solo verso la tempia.

SOPRACCIGLIA – Gira il Gua Sha dal lato della punta arrotondata inferiore e, partendo dal centro della fronte, segui la forma delle sopracciglia fino ad arrivare verso la tempia, dove comincia l’attaccatura dei capelli

CENTRO DELLA FRONTE – Dal punto del terzo occhio, al centro delle sopracciglia, fai un movimento verticale che arriva sino all’attaccatura dei capelli

FRONTE – Con il lato curvo più ampio, massaggia dal centro della fronte alla tempia in direzione orizzontale, dall’interno all’esterno. Puoi continuare il movimento attraverso i capelli, dietro l’orecchio, e fino al punto tra attaccatura inferiore dell’orecchio e mandibola.

Ora ripeti tutta la sequenza sull’altro lato del viso, dal punto 2 al punto 7.

Concludi il tuo rituale concentrandoti nuovamente sul collo, rifacendo i movimenti del punto 1 ma in senso contrario: dall’alto verso il basso.

Segreti da pro

  • Ripeti ogni movimento da un minimo di 3 a un massimo di 10 volte
  • Impugna e utilizza sempre il Gua Sha con un’inclinazione quasi piatta e parallela con la pelle
  • Se senti che il Gua Sha comincia a pizzicare o fare minimamente attrito con la pelle, aggiungi un pò di olio viso per farlo scivolare correttamente
  • Sperimenta i vari lati del Gua Sha sulle zona del tuo viso personalizzando la scelta in base alla piacevolezza che provi

Come abbiamo già scritto, l’ideale è utilizzare il Gua Sha almeno 2-3 volte alla settimana nei tuoi rituali di self care. L’ideale sarebbe arrivare a un utilizzo quotidiano ma basati sulle tue sensazioni, non deve diventare un ulteriore punto delle tue infinite check list o trasformarsi in un obbligo!

Il massaggio con il Gua Sha è davvero un momento rilassante, specie se segui il nostro consiglio di utilizzarlo con movimenti davvero leggeri, scivolando sulla pelle con delicatezza: come se stessi accarezzando il viso di un bebè!

Siamo certe che comincerai a sentire chiaramente la sensazione dei fluidi in eccesso che fluiscono e che la tua pelle ti trasmetterà una sensazione di vitalità ed energia come probabilmente non percepivi da tempo.

Come ti abbiamo suggerito sopra, completa il massaggio su una parte del viso prima di dedicarti all’altra: ti assicuriamo che sarà molto soddisfacente notare i cambiamenti immediati sul lato già trattato. Prova cominciando dal lato sinistro che è anche il lato dell’energia femminile e per questo più ricettivo. Vedrai che attiverà meglio anche il lato destro a beneficiare del massaggio.

Avvertenze e suggerimenti: quando evitare il Gua Sha

Evita di utilizzare il Gua Sha se hai appena fatto un trattamento di medicina estetica come le iniezioni di collagene o botulino. In particolare il botox richiede sino a due settimane per assestarsi e il massaggio potrebbe muoverlo, con un impatto negativo sull’effetto finale.

Evita di utilizzare il Gua Sha se soffri di acne cistica o se hai piccole lesioni cutanee aperte per evitare di aumentare l’infiammazione. Detto questo, il Gua Sha può avere effetti molto benefici sotto la superficie in quanto drena i liquidi causati dall’infiammazione e li aiuta a fluire verso i linfonodi, dove le tossine vengono eliminate prima che i liquidi tornino a scorrere portando all’organismo tutti i loro nutrienti.

Non eccedere le 10 ripetizioni per ogni movimento esagerando con la stimolazione. Sii paziente e gli effetti non tarderanno a mostrarsi chiaramente con un effetto benefico per la pelle e per il tuo corpo in generale.

Share this post

CERCA IN TUTTE LE CATEGORIE

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

preloader