DRY BRUSHING: TI SVELIAMO TUTTO SUL MASSAGGIO PIÙ HYPE DEL MOMENTO

Il dry brushing, tradotto letteralmente come “spazzolamento a secco”, è un massaggio in cui la pelle asciutta viene frizionata con una sequenza di movimenti specifici, utilizzando una spazzola in setole naturali.

Certo, descritto così, potrebbe non sembrare il trattamento più appealing del mondo. Ma se pensiamo alla beatitudine di un gatto dopo il suo brushing quotidiano, possiamo cominciare a immaginarci alcuni dei suoi molti effetti positivi.

In questo articolo vi spieghiamo cos’è, quali sono i suoi benefici oltre a come e quando farlo.

Dry Brushing BODY

Che cos’è il dry brushing

Si tratta di un (auto) massaggio detox, energizzante, anti cellulite, esfoliante e con magnifici effetti sull’umore.
Tutto questo semplicemente grazie all’azione di una spazzola. Sì, avete capito bene.
E come se non bastasse richiede solo 5 minuti, non costa nulla e si può fare comodamente a casa.

Quali sono i benefici del dry brushing

Il dry brushing ha un’azione stimolante sul sistema linfatico e sulla micro circolazione sanguigna. Non solo ne favorisce il funzionamento ma attiva l’eliminazione di ristagni e tossine, ossigena il corpo (con immediati effetti positivi inside-out) e regala una sferzata di energia. Il fattore detox si traduce in un sistema immunitario più forte e in una generale riduzione dell’infiammazione.

Anche le ghiandole vengono aiutate a lavorare meglio e i livelli ormonali si stabilizzano.

Lo strofinamento delle setole elimina le cellule morte regalando da subito una pelle vellutata, omogenea e luminosa. L’esfoliazione profonda e costante stimola il rinnovamento cutaneo, tonifica i tessuti e riduce anche l’effetto buccia d’arancia.

cellulite 10 regole spazzola dry brushing

Dry brushing: quando e con quale spazzola

Trattandosi di un massaggio stimolante ed energizzante, è consigliato dedicargli 5-10 minuti la mattina, prima della doccia, sulla pelle asciutta. Per ottenere i risultati migliori il dry brushing dovrebbe diventare una routine quotidiana più tonificante di un caffè, con conseguenze molto positive anche sull’umore.

Fondamentale scegliere la spazzola giusta. Le setole devono essere naturali. Le più diffuse sono ricavate dal cactus o dall’agave (più forti) oppure naturali (più morbide). Noi vi consigliamo le prime, avendo l’attenzione di non mettere troppa pressione nel massaggio.

Dry brushing: come massaggiare tutto il corpo

La spazzola va usata con delicatezza: l’obiettivo è quello di stimolare la pelle con movimenti decisi piuttosto che strigliarla, anche per evitare di creare delle micro lesioni invisibili. The harder is not the better, in questo caso!
Ogni spazzolata andrebbe ripetuta sulla stessa parte del corpo sino a 7 volte, con movimenti lineari. Caviglie, ginocchia, polsi, gomiti, spalle, ascelle e addome vanno invece massaggiati con movimenti circolari in senso orario.

Si comincia dai piedi, con movimenti dal basso verso l’alto. Prima la pianta, poi il dorso, risalendo gradualmente verso stinchi, polpacci e cosce, cominciando con la gamba sinistra e passando poi a quella destra. Successivamente ci si dedica a braccia,  spalle, addome e schiena.

A questo punto ci si può subito buttare sotto l’acqua oppure, per il massimo beneficio, massaggiarsi con un olio di origine naturale prima di entrare in doccia: la pelle risulterà ultra setosa e idratata per l’intera giornata.

Per mantenere la vostra spazzola pulita e farla durare a lungo, potete lavarla con un detergente neutro o a base di tea tree dopo l’uso, per evitare che i batteri si annidino tra le setole.

DRY BRUSHING ESSENTIALS

CERCA IN TUTTE LE CATEGORIE

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.